1

medico cartella

TORINO -11-07-2018 - Dieci milioni di

euro: è questo lo stanziamento stabilito dalla Giunta regionale del Piemonte per l'abbattimento  delle liste di attesa nella sanità. Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta, ieri, martedì 10 luglio, al Consiglio regionale. Questo stanziamento sarà erogato entro la fine del mese alle aziende sanitarie e servirà ad aumentare l'offerta, a partire dai settori in maggiore sofferenza. Non solo: venerdì sarà approvata la delibera con la quale sarà istituito il Centro unico di prenotazione, strumento che ha dimostrato di funzionare molto bene nelle Regioni che lo hanno già attivato, come Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Le risorse stanziate saranno usate sulla base di piani che le aziende sanitarie stanno preparando partendo da una ricognizione puntuale delle attese e che avranno il compito di affrontare velocemente la riduzione delle liste per le prestazioni che superano gli standard indicati a livello nazionale.

 
 
 
 
 
 
na

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.