1

orta monastero

PETTENASCO-13-09-2018 - Continua l’iter per la realizzazione del Contratto di lago, lo strumento legislativo regionale, che da qualche mese sta concentrando le forze di numerosi comuni, dell’Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone e delle tante associazioni culturali, sportive e di categoria che stanno cercando di coordinarsi per la tutela ed il miglioramento delle condizioni ambientali del lago d’Orta. Domani, venerdì 14 settembre, alle ore 16.30 presso la sala consigliare del comune di Pettenasco, alcuni funzionari del settore ambiente della Regione Piemonte, incontreranno sindaci e rappresentanze dei tanti soggetti coinvolti per definire le prime linee strategiche di sviluppo che verranno inserite in un documento formale, il protocollo d’intesa, costituente il contratto. Da questo primo atto, che dovrà essere integrato da osservazioni e discussioni interne sul territorio, ne deriverà il vero e proprio contratto che verrà sottoscritto da tutti gli aderenti.

Samuel Piana