1

zanzara 700

TRECATE - 10-10-2018 - Una mappatura del territorio per studiare le aree con maggior presenza di zanzare di qualsiasi tipo: lo prevede un progetto sperimentale che la città di Trecate finanzierà per il 50% del costo; il restante 50% sarà saldato dalla Regione Piemonte a IPLA, che si occuperà in toto sia della parte operativa sia della parte burocratica e amministrativa. "Verrà realizzata una mappatura del nostro territorio per studiare a fondo le aree con maggiore presenza di zanzare, sia tigre sia di altre tipologie – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Roberto Minera – Conclusa questa fase saranno sperimentate nuove tecniche di lotta non nocive né all’uomo né all’ambiente circostante a seguito del riscontro di infestazione su ambito pubblico (caditoie, tombini, parchi) con disinfestazioni mirate. Durante tutto il periodo di intervento grande attenzione verrà posta, inoltre, sull’informare la popolazione con incontri pubblici e nelle scuole: lo scopo è spiegare come ogni cittadino può portare il suo contributo con piccoli accorgimenti". Saranno quindi predisposte relazioni periodiche sull stato di avanzamento dei lavori e di una relazione finale, con dati e spunti fondamentali per la stesura del progetto di fattibilità per l’anno successivo.