1

riso campo

TORINO – 19-04-2019 – Lanciata ieri

, giovedì 18 aprile, nello Spazio Fare del mercato centrale di Torino la prima edizione di “Terre d’Acqua tra Riso e Canali”, un weekend di iniziative che tra il 10 e il 12 maggio permetterà di conoscere i territori di Biellese, Novarese, Vercellese e del Monferrato Casalese. Quella parte del Piemonte caratterizzata da un paesaggio unico fatto di canali e risaie. Un mondo tutto da scoprire grazie al progetto curato dall’Associazione d’Irrigazione Ovest Sesia, insieme a Regione Piemonte, VisitPiemonte, Unioncamere, Aziende Turistiche Locali, Consorzio di Bonifica della Baraggia Biellese Vercellese e il Consorzio Est Sesia. “Un nuovo progetto che – sottolinea l’assessora regionale alla Cultura e Turismo Antonella Parigi – potrà valorizzare un’area vasta che, puntando su alcuni elementi caratterizzanti a partire dalla tradizione risicola e dal paesaggio, può costituire un significativo punto di forza dell’offerta turistica regionale”.

Tra i focus della rassegna, ovviamente, c’è il canale Cavour, la poderosa “autostrada d’acqua” che è un capolavoro di ingegneria idraulica unico in Europa. Protagonista anche la basilica di Sant’Andrea a Vercelli che quest’anno festeggia gli 800 anni. Poi la Baraggia, l’area tra vercellese e biellese considerata l’ultima savana italiana. A Novara apertura straordinaria dell’archivio storico delle acque e delle terre irrigue presso l’Associazione Irrigazione Est Sesia ed itinerari cicloturistici. Nel Biellese un convegno sui legami tra acqua, riso ed eco-sostenibilità e il Film Festival Internazionale The blue gold . Tutte le informazioni e il programma completo dell’evento: www.visitpiemonte.co