donazione sangue

NOVARA - 12-06-2019 - Venerdì, 14 giugno ricorre la 15° Giornata Mondiale del Donatore di Sangue (World Blood Donor Day), promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sui processi di raccolta. "E’ doveroso un ringraziamento a tutti i nostri donatori che, con il loro gesto, ci consentono di salvare molte vite e di migliorare le condizioni di salute dei nostri pazienti - afferma Giovanni Camisasca, Direttore Centro di Produzione e Validazione Emocomponenti del Presidio Ospedaliero di Borgomanero dell’ASL NO -  e un particolare grazie anche gli operatori del Sistema Sangue Italiano che quotidianamente, con il loro lavoro, garantiscono ai pazienti un supporto vitale e insostituibile". A tale ringraziamento si associa la Direzione Generale dell’ASL NO cogliendo anche l’occasione per sottolineare come la donazione di sangue (così come tutti gli atti di donazione) sia un atto di grande generosità personale che, al di là di mille parole, costituisce la massima espressione della solidarietà nei confronti delle persone che si trovano in particolare condizione di disagio. L’AVIS Comunale di Novara celebrerà sabato 15 giugno dalle 8.30 alle 12.30, la Giornata Mondiale del Donatore con un evento dal titolo “L’Avis in festa”, che si terrà a Novara presso il monumento del Donatore di Sangue – Parco dell’Allea –, illustrando le attività e le esperienze avisine e distribuendo materiale informativo sull’importanza della donazione di sangue. Nel corso della mattinata saranno inoltre consegnate targhe per i Soci Avis meritevoli, ai Rappresentanti degli Istituti Scolastici e Responsabili di Società Sportive e ai simpatizzanti che, nel corso degli anni, hanno collaborato con l’Avis comunale per la promozione della donazione di sangue.