1

festa alpini massino 1

MASSINO VISCONTI-23-07-2019- Anche l'edizione numero 39 della Festa del Gruppo Alpini di Massino Visconti è stata un grande successo, L'evento è iniziato venerdì 19 luglio con l'apertura della cantina alpina e cena con specialità “Bollito Misto”, danzando con “Anna Delliponti”. Il sabato cena con la grande “trippata dell’alpino” e serata musicale con "Lando Landi". Domenica si è replicato con la serata "Lando Landi". E per finire Lunedì sera i cuochi hanno proposto, riscuotendo un grande successo, la Specialità  "Paniscia da Recet" e si è ballato con i "Luxenda".

Il momento principale della manifestazione si è svolto domenica mattina con l’ammassamento in piazza Vittorio Veneto da dov'è partita la sfilata verso il Monumento dei Caduti per la deposizione della corona commemorativa. Ha dato molto risalto durante la sfilata la grande Bandiera italiana sorretta dagli Alpini e dalle associazioni amiche.  A seguire la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa parrocchiale a suffragio dei Caduti di tutte le Guerre. La sfilata per le vie del paese imbandierate a festa tra gente festante è stata seguita dalla “Bandella Alpina del Lago Maggiore”, il Gonfalone comunale con l'amministrazione, i molti gagliardetti dei Gruppi Alpini presenti (ben 20, Arona, Bee, Belgirate, Bieno, Borgo Ticino, Brovello Carpugnino, Castelletto Sopra Ticino, Dormelletto, Gignese,I nvorio, Laveno Mombello, Lesa Solcio, Mercurago, Nebbiuno, Novara, Pettenasco, Rovegro, Recetto,Someraro, Stresa) e le associazioni amiche : Gruppo Comunale Protezione Civile, Associazione Sportiva, Squadra A.I.B. Nebbiuno, Ambulanza del Vergante, Gruppo Comunale Protezione Civile Città di Borgomanero e Crocerossine. Tra i graditi ospiti c'era anche la madrina del gruppo massinese Carla Fornara. La sfilata è po i giunta alla Casa della Gioventù dove il capogruppo Ezio Fornara ha fatto gli onori di casa cedendo la parola al Sindaco Antonio Airoldi a cui ha donato la nuova maglietta del Gruppo. Infine Maurizio Molinari Vice Presidente ha portato i saluti della Sezione Intra, prima del "rompete le righe" e foto di gruppo. Per finire tradizionale pranzo d’onore e pomeriggio in allegria. Presente anche  presenza  il segretario del giornale sezionale "O u roump o u moeur", Sergio  Pedretti.     Gli Alpini ringraziano i cuochi e i volontari per il grande impegno profuso.

 

festa_alpini_massino_6.jpgfesta_alpini_massino_4.jpgfesta_alpini_massino_2.jpgfesta_alpini_massino_3.jpgfesta_alpini_massino_5.jpg