1

slot machine

BORGOMANERO – 09-12-2019 – Il consigliere Roberto Faggiano

ha presentato un ordine del giorno al Consiglio Comunale di Borgomanero, a sostegno delle norme contro il gioco d’azzardo patologico attualmente in vigore in Regione Piemonte. Un documento condiviso con i colleghi Emanuele Cerutti, Piergiorgio Fornara e Simone Calderoni. “In Piemonte si stimano circa 50 mila giocatori problematici e si spendono annualmente 6.5 miliardi in gioco d'azzardo. Tornare indietro sulle norme che provano,  con successo come da studi del CNR, a limitare il problema è un errore” scrive Roberto Faggiano.

L’ordine del giorno, se approvato, impegnerebbe sindaco e Giunta ad attivarsi nei confronti del Presidente della Giunta Regionale del Piemonte e del Consiglio Regionale affinché la Legge “Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico” non venga modificata in nessuno dei suoi articoli. A novembre, infatti, è stata presentata a Torino una proposta di legge che prevede una moratoria per tutti gli esercizi presso cui alla data di entrata in vigore della legge erano collocati apparecchi da gioco.