1

Gorgonzola dop

NOVARA – 26-03-2020 – La produzione di gorgonzola

Dop nell’ultimo decennio ha seguito un trend in costante crescita, non solo in Italia ma anche all'estero. Nel 2019 la produzione di Gorgonzola Dop ha raggiunto e superato per la prima volta 5 milioni di forme, per la precisione 5.025.785. Nel panorama dei formaggi DOP italiani nel mondo, il Gorgonzola si conferma ancora una volta il terzo formaggio di latte vaccino per volume prodotto, dopo Grana Padano e Parmigiano Reggiano.

La produzione è frutto delle 39 aziende associate al Consorzio Gorgonzola, coadiuvate da circa 1.800 aziende agricole dislocate nel territorio consortile, a cavallo tra Piemonte e Lombardia: nello specifico, oltre due terzi della produzione si è concentrata nelle Province Piemontesi e il restante nelle Province Lombarde. Il dato 2019 fa registrare un aumento rispetto al 2018 di 176.482 forme (+3,64 %) e di 293.070 forme (+6,19 %) rispetto all’anno 2017 confermando il trend in costante crescita della produzione di Gorgonzola Dop nell’ultimo decennio senza mai far registrare una battuta d’arresto.

Nel 2019 hanno varcato i confini nazionali 1milione 866mila forme (22.394 tonnellate) con un incremento del 3.8% rispetto all’anno precedente. L’Unione Europea ha assorbito l’87% del prodotto esportato mentre ha avuto una leggera flessione l’esportazione verso il resto del mondo. I paesi più performanti in assoluto sono stati Germania, Francia, Spagna, Regno Unito e Paesi Bassi. Il primo paese extra UE si conferma il Giappone, seguito dagli Stati Uniti.

Il Presidente Renato Invernizzi commenta: “Il formaggio Gorgonzola ha raggiunto questi positivi successi di continua crescita, grazie anche al continuo impegno collettivo, Consorzio e Aziende Associate, di tutelare i valori della tradizione promuovendone la qualità e la lotta alla contraffazione, che sono i principali principi della nostra attività“