1

polizia auto notte luci scritta corsa

NOVARA - 05-07-2020 -- Un giovane arrestato

per spaccio e 90 persone controllate: è il bilancio della serata di venerdì a Novara, nel corso dei servizi di controllo alla movida della Questura, mediante l’utilizzo di pattuglie della Polizia di Stato di Novara e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, Esercito Italiano e della Polizia Locale, come avviene oramai in tutti i fine settimana. I controlli sono stati effettuati soprattutto nel centro cittadino ed in zona stazione al fine di prevenire episodi delittuosi (risse, microspaccio ecc..) e allo scopo di effettuare controlli amministrativi. Sono state controllate  complessivamente 90 persone, alcune di queste con precedenti di polizia.  Inoltre, sono stati controllati 4 esercizi pubblici in zona Stazione e in Corso XXIII Marzo per verificare la regolarità amministrativa e per prevenire comportamenti di disturbo alla quiete pubblica. Sul punto sono in corso approfondimenti da parte della Polizia Locale di Novara. In zona stazione è avvenuto l'arresto di un ragazzo del 1995 colto in flagranza di spaccio di cocaina, hashish e marijuana. Lo stesso, dalla visione delle telecamere aveva già rifornito alcuni clienti nella mezzora precedente.

Inoltre, in piazza Duomo, quasi priva di sensi, è stata trovata una ragazza minorenne, in palese stato di ubriachezza dovuta all’assunzione di alcol. Immediatamente la Polizia di Stato ha allertato il 118 per le cure del caso. In corso le verifiche per ricondurre lo stato di ubriachezza alla somministrazione a minori effettuata da bar del centro.