1

App Store Play Store

morricone finito

ORTA SAN GIULIO - 23-11-2020 -- Porta la firma di Michela Mirici Cappa

l’opera che andrà ad arricchire ed impreziosire la “Galleria degli Artisti” di Legro, frazione di Orta San Giulio.
A breve il paese dipinto ospiterà, infatti, un omaggio al maestro Ennio Morricone realizzato proprio da Michela Mirici Cappa, artista e architetto di Omegna nonché titolare a Gravellona Toce di una scuola d’arte denominata “La Bottega dell’Arte”.

A Ennio Morricone -premio Oscar e autore di indimenticate e indimenticabili colonne sonore famose in tutto il mondo-  Fabrizio Morea, attivo presidente di “Accademia delle Arti e del Muro Dipinto” di Legro, ha voluto dedicare un posto nella “Galleria degli Artisti” in quanto autore della colonna sonora del film ”La corrispondenza” di Giuseppe Tornatore, girato tra l’Isola di San Giulio e l’Isola Pescatori e a realizzare quest’opera, lei…Michela Mirici Cappa già presente nella “Galleria” con un  lavoro dedicato al film “La banca di Monate” con Walter Chiari.


Michela Mirici Cappa nelle sue produzioni riesce sempre a far magicamente e sapientemente incontrare tecnica e passione, le sue creazioni hanno la capacità di entrare direttamente in contatto con chi le ammira e così, anche il dipinto omaggio a Morricone, instaura da subito un rapporto speciale con gli occhi che lo guardano.

Interessati ad avere qualche dettaglio in più su quest’opera, noi di VCO24 abbiamo chiesto all’artista di raccontarci come è nato il suo omaggio al maestro Morricone e Michela Mirici Cappa ci ha spiegato i vari passaggi che hanno portato alla nascita di questa meraviglia di tecnica e sentimento:  “Il dipinto è stato interamente realizzato durante il periodo estivo (cioè tra un lockdown e l'altro) presso la Bottega dell'Arte di Gravellona Toce, di cui sono titolare -dichiara Michela Mirici Cappa -. Ho realizzato il dipinto su un pannello multistrato fenolico di Okoumè dello spessore di 18 mm.  Gli strati di legno che lo compongono sono incollati tra loro mediante un tipo particolare di colla resistente all’acqua (incollaggio fenolico), facendo attenzione a porre le fibre in senso alternato per garantire al pannello una forte robustezza. L'Okoumè (o Okumè) è un legno esotico, considerato come il legno più idrorepellente in assoluto poiché dotato di buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche e, soprattutto, estremamente idoneo a sopportare esposizioni gravose agli agenti atmosferici. Risulta quindi un pannello perfetto per arredamenti navali e lavori di falegnameria ad uso esterno. Prima di procedere con la pittura vera e propria, ho preparato il pannello, mediante la stesura di due mani di cementite.  Nel dipinto, realizzato con colori ad olio, ho raffigurato Morricone nell'atto di dirigere l'orchestra, circondato da note musicali che, partendo da lui, in un vortice circolare, ci accompagnano verso l'isola, circondandola quasi in un abbraccio ideale. Verso l'isola si sta dirigendo anche la barca con la protagonista del film, richiamando così una delle scene più note.
Come ultima cosa, una volta terminato ed asciugato tutto il dipinto, ho steso due mani di fissativo come protezione”.


r.a.

Morricone 3