1

App Store Play Store

Logo Impatto

NOVARESE- 24-11-2020-- Al via la prima Call for Ideas

di Im.patto: con Coop un patto per il territorio, il primo percorso di co-progettazione sui temi del cibo, del benessere e della salute che Nova Coop avvia sul territorio piemontese e che è aperto alla partecipazione di associazioni, cooperative ed enti del terzo settore.
Il progetto sarà attivato su otto territori del Piemonte e al novarese sono dedicati due percorsi: uno per il territorio di Novara e un secondo per il territorio di Borgomanero, Arona e dei comuni limitrofi.
La fase di raccolta delle proposte di partecipazione durerà fino al 24 dicembre 2020. Il giorno 1 dicembre, alle ore 18.00, è prevista una presentazione online del progetto sul sito www.im-patto.it dove è possibile trovare tutte le informazioni sulle modalità di adesione. 
Le risorse che verranno investite complessivamente ammontano a 250.000 €.

Il progetto si svilupperà in 8 territori del Piemonte: Torino, Collegno, Beinasco, Biella, Alessandria, Novara, Borgomanero - Arona e Gravellona – Omegna e Verbania. Gli ambiti di intervento ammessi saranno quelli di maggiore pertinenza con le finalità della Cooperativa a partire dagli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile: sconfiggere la fame, salute e benessere, città e comunità sostenibili, consumo e produzioni responsabili.

La successiva valutazione delle idee pervenute non porterà ad assegnare un unico vincitore per territorio ma all’ammissione alla fase successiva delle proposte giudicate adatte a lavorare in co-progettazione e soddisfare i bisogni dei cittadini. I proponenti verranno invitati a condividerle in gruppi di lavoro locali, coordinati da Nova Coop, per passare “dalle idee all’idea”: un unico progetto territoriale che possa concretizzarsi, grazie alla collaborazione tra soggetti diversi, in un patto con il territorio ed essere supportato e finanziato da Nova Coop.

Silvio Ambrogio, direttore Politiche sociali di Nova Coop, ha spiegato: «Nel particolare momento di emergenza sanitaria che stiamo vivendo assistiamo a gravi difficoltà sul piano economico e sociale e a una profonda incertezza rispetto al futuro. In questo scenario Nova Coop crede che sia ancora più necessario costruire risposte a bisogni materiali e non, mettendo insieme le risorse ancora disponibili in processi di scambio e supporto reciproco. Il progetto Im.patto rappresenta il nostro tentativo di ripensare il modo di fare cooperazione sul territorio per costruire risposte alle grandi sfide della società attuale lavorando a soluzioni condivise e attivando processi partecipativi».