1

App Store Play Store

lago maggiore

RANCO/ISPRA - 08-04-2021 --  I Comuni di Ranco e Ispra studiano interventi a tutela e risanamento delle acque del Golfo della Quassa, uno degli angoli più suggestivi della sponda lombarda del Lago Maggiore. E’ stato approvato il progetto di fattibilità per interventi con buona parte dei fondi dalla Regione Lombardia Il cronoprogramma prevede una serie di lavori che interesseranno due zone di Ispra (“Lavorascio” e “La Quassa”) e il Comune di Ranco. La principale criticità è rappresentata da un accumulo imponente di materiale di legno trasportato dal lago, insieme a rifiuti di ogni tipo, che invade la costa. Questa situazione sta provocando un progressivo impoverimento della biodiversità ed in parte ostacola il deflusso dei rii minori a lago, senza contare che plastica e materiali ferrosi rappresentano un pericolo per l’avifauna che vive in queste zone. Il materiale accumulato è stimato in 3400 metri cubi (940 solo nella zona del Lavorascio) con spessori variabili dai 20 ai 50 centimetri.   (M.R)

 

Foto repertorio