1

drive thru

VERBANIA - 28-09-2020 -- Uno alla volta

e accompagnati dalle famiglie, stamane i 28 bambini della scuola materna di Vezzo di Gignese chiamati a sostenere il tampone del Covid-19 si sono presentati all’hotspot di Verbania dopo che una maestra è risultata positiva al virus. Di fronte allo stadio, in via Farinelli, l’Asl Vco ha allestito il punto di prelievo provinciale scolastico, una postazione con medici e infermieri aperta tutte le mattine per valutare gli studenti, gli insegnanti o il personale della scuola che dovesse manifestare sintomi di coronavirus e necessitasse di un controllo urgente. La filosofia è quella dei drive-thru di Omegna e di Domodossola. Il personale, anziché passare di casa in casa per il prelievo, con tutte le accortezze di sicurezza indispensabili (tuta, calzari, guanti e mascherina da sostituire), attende in un luogo appositamente scelto -in questo caso il parcheggio esterno al “Pedroli”- l’arrivo del paziente, che assiste senza che questi scenda dall’auto. Con i bambini l’operazione è stata meno agevole ed è servita l'assistenza dei genitori ma, in questo modo, tutti sono stati esaminati in breve tempo. Ora si attende l’esito delle analisi.