1

App Store Play Store

igor gruppo vittoria

ISTANBUL - 23-02-2021 -- Impresa turca per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che supera in quattro set il Fenerbahce nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Con una prova corale di altissimo livello, impreziosita da una prestazione maiuscola di Caterina Bosetti, premiata MVP del match, le azzurre hanno ribaltato lo svantaggio iniziale, portandosi sull’1-2 prima di chiudere, con una strepitosa rimonta, a proprio favore il quarto parziale
Fenerbahce con Aydemir in regia e Vargas in diagonale, Erdem e Babat al centro, Robinson e Mihajlovic in banda e Yilmaz libero; Igor con Smarzek opposta a Hancock, Washington e Chirichella centrali, Bosetti e Herbots schiacciatrici e Sansonna libero.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Siamo contenti di aver cominciato bene questo turno di quarti di finale, cogliendo una bella vittoria qui in Turchia dove era molto difficile. Il Fenerbahce ha un potenziale offensivo incredibile e siamo stati bravi a limitarlo lavorando molto bene a muro. Questo probabilmente gli ha tolto ritmo e ha provocato qualche errore di troppo da parte loro ma in generale ritengo ci siano grandi meriti nostri in tutto ciò. Dopo un primo set giocato a un livello inferiore rispetto ai nostri avversari, abbiamo accelerato e questo ci ha rimessi in partita. Quindi siamo felicissimi per oggi ma anche pienamente consapevoli che per passare il turno servirà un’altra grandissima prestazione da noi a Novara e lavoreremo per farci trovare pronte”.


Fenerbahce Opet Istanbul - Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-19, 12-25, 19-25, 25-27

)
Fenerbahce Opet Istanbul: Yilmaz (L), Robinson 8, Baskir 2, Sengun, Cetin (L) ne, Babat 4, Vargas 29, Busa 3, Toksoy, Mihajlovic 4, Erdem 7, Kurt ne, Aydemir 1, Kestirengoz. All. Terzic.


Igor Gorgonzola Novara: Populini ne, Herbots 15, Napodano (L) ne, Zanette, Battistoni ne, Bosetti 18, Chirichella 10, Sansonna (L), Hancock 7, Bonifacio, Tajè ne, Washington 8, Smarzek 14, Daalderop 1. All. Lavarini.


MVP Caterina Bosetti