1

App Store Play Store

goz va

GOZZANO - 16-05-2021 -- Gozzano acciuffato sul filo di lana dal Varese grazie ad una punizione magistrale di Ebagua, schiuma rabbia nel dopo gara per la punizione contestata assegnata al Varese al 95’, ma gli ospiti non hanno rubato nulla, anzi per lunghi tratti e per quasi tutto il II tempo hanno costretto i cusiani sulla difensiva. Gozzano che, dopo essere passato in vantaggio con il suo bomber Allegretti, hanno lasciato l’iniziativa agli ospiti che hanno premuto costantemente sull’acceleratore alla ricerca di un pari che non è arrivato per la sterilità offensiva delle punte. Gozzano che perde il primato, ma che ha rinunciato troppo spesso al gioco contando solo sui numeri delle due punte : Allegretti ha timbrato il cartellino, mentre Sylla al 90’ in contropiede si è divorato il 2-0 mandando il pallone sul palo. Prima dei 5’ finali, i più interessanti del match, il Varese aveva giocato senza timori contro la capolista. Al 5’ Capelli sfiorava il gol con un rasoterra a fil di palo, al 19’ Otele metteva paura a Vagge con un tiro cross pericoloso. Poi lo stesso portiere si esibiva in una bella parata su tiro di Capelli. Al 27’ il gol locale: spunto di Vono, respinta corta del portiere e Allegretti da rapace d’area metteva in gol. Il Gozzano però non cambiava marcia e forte del lampo dell’1-0 si limitava a rompere il gioco altrui. Così il Varese trovava ancora due opportunità. Al 29’ con Balla (alto) e 3’ dopo con Gazzo che obbligava ad una bella risposta Vagge. Ad inizio ripresa Beak colpiva il palo, poi il Varese aveva una grande occasione con Otele, ma il portiere respingeva d’istinto il tiro a botta sicura. Così come a Borgosesia, il Gozzano riteneva che fosse sufficiente difendere l’1-0 e rinunciava a proporre almeno un gioco di rimessa, ma gli ospiti, pur creando tanto, si arenavano sui difensori di casa. Si giungeva al finale dove i biancorossi, tutti sbilanciati, prestavano il fianco ai contropiede del Gozzano. Così gli uomini di Soda andavano di nuovo finalmente al tiro: Carboni (punizione a lato al 83’), Mastai (palo scheggiato dopo un buono spunto personale) mentre al 90’ Sylla saltava difensore e portiere, ma poi si decentrava e colpiva il palo. Nei 5’ di recupero quando Borriello assegnava una dubbia punizione al limite dell’area per gli uomini di Rossi. Ebagua, fino ad allora impalpabile, si ricordava di aver giocato in serie A e B e calciava un perfetto tiro che aggirava la barriera e si insaccava all’incrocio dei pali prima del triplice fischio finale. Un pari che beffa il Gozzano in campo ora nel recupero di Tortona, mentre ora comanda il Pont Donnaz (63 punti, 3-0 a Lavagna) seguito da Gozzano e Castellanzese (62 , 3-2 al Derthona) e Bra (61, 5.1 a Saluzzo).

Nelle altre gare tracollo in casa del Borgosesia (0-5 con il Chieri degli ex) e salvezza sempre più lontana per i sesiani, scavalcati anche dal Fossano (3-1 a Vado).

 

Gozzano (3-5-2): Vagge 7; Bane 7, Carboni 6.5, Pavan 6; Kayode 6 , Carta 6 (22' st Rao 6), Cella 6, Piraccini 6 (31' st Confalonieri 6), Vono 6.5 (41' st Di Giovanni 6); Allegretti 6.5 (36' st Mastaj 6), Sylla 5.5. All.: Soda: 6


Varese (4-3-1-2): Siaulys 5.5; Polo 6 (41' st Della Vedova ng), Mapelli 6, Parpinel 6, Nicastri 5.5 (8' st Petito 6); Baek 5.5 (26' st Minaj 6), Gazo 6 (36' st Aiolfi ng), Disabato 7; Capelli 6.5; Otele 6(14' st Ebagua 7), Balla 7. All.: Neto Pereira (Rossi squalificato): 7
Arbitro: Borriello di Arezzo: 6


Reti: pt 27' Allegretti; st 50' Ebagua.


Note: corner 2-5. Ammoniti Otele, Kayode, Carta, Mapelli, Rao, Gazo, Confalonieri. Recupero: pt 0', st 5'.


Maurizio Robberto

 

 

 

goz_va_2.jpeggoz_va_1.jpeg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.