1

App Store Play Store

Ticinia Novara 2021

NOVARA- 22-07-2021-- La Ticinia Novara si è aggiudicata il Titolo italiano di Football sala nella finale scudetto di domenica 18 luglio contro l'Ispra, vinta per 7-4 dopo una gara combattuta ma in discesa, grazie al doppio vantaggio nei minuti iniziali.

 

Ecco la formazione "biancoblu" che è scesa in campo per la finalissima:

1 Pietrangelo, 3 Itria, 4 Murilo, 7 Cesaroni, 9 Calderolli, 10 Usai, 11 Paulinho, 14 Ghouti.

Allenatore: Usai.

Staff: Pavan, Colognesi, Bestetti.

 

Commenti Staff

Colognesi Daniele (Presidente Ticinia Novara): "Sono molto soddisfatto per l'ennesimo titolo che avvicina la società a un traguardo storico, come lo sarebbe il 10° titolo. I ragazzi sono stati fantastici e li ringrazio per il grande impegno profuso. Soprattutto sottolineo i meriti del D.G. Fabrizio Pavan e del Mister Capitano Stefano Usai: hanno lavorato come sempre nei migliore dei modi e anche in questo periodo di difficoltà, hanno saputo farsi trovare pronti e vincenti con un'organizzazione logistica e tattica impeccabile".

Usai Stefano -The King (Allenatore/Giocatore): "Ogni anno vincere diventa più complicato e quindi più bello. Per me questo è il nono scudetto consecutivo, faccio pure fatica a dirlo, un'enormità, ma siamo già proiettati sui traguardi che potremmo centrare la prossima stagione: riconfermarsi Campioni d'Italia vorrebbe dire regalarci la possibilità di poter mettere la prestigiosa stella sull'amata casacca "bianco-blu" e sappiamo quanto il Presidente Daniele Colognesi ci tenga. Qualche anno fa è purtroppo venuto a mancare Luigi Colognesi, padre fondatore del Ticinia Novara, senza di lui tutto questo non esisterebbe e quindi vorremmo arrivare a poterci cucire quella stella e dedicarla a lui.

Inoltre il prossimo anno la Società si è candidata ad ospitare tra le mura amiche, nel bellissimo centro sportivo di Novarello, la Champions League. Competizione che esprime il meglio, in termini di clubs, a livello europeo. Sarebbe bellissimo, da Capitano, alzare quel trofeo davanti ai nostri tifosi".